Fp Cgil-Cisl Fp: "Accertata la condotta antisandacale del comune di Squillace"

Squillace, Lunedì 20 Novembre 2017 - 20:22 di Redazione

Il Tribunale di Catanzaro, sezione Lavoro, con proprio decreto  del 16/11/2017, ha dichiarato la antisindacalità della condotta del comune di Squillace per aver omesso di convocare le organizzazioni sindacali abilitate per la sottoscrizione del contratto collettivo decentrato definitivo relativo agli anni 2015 e 2016, e per aver omesso di avviare le trattative relativamente a quello relativo all’anno 2017. Tale risultato conferma la correttezza della linea impostata dal sindacato che, dal novembre dello scorso anno (2016), chiede con insistenza la convocazione del tavolo per la stipula definitiva e per quello corrente. L’amministrazione, nonostante i vari solleciti dei rappresentanti dei lavoratori, la convocazione  dell’assemblea del personale e la proclamazione dello stato di agitazione, ha sempre fatto orecchie da mercante ritenendo di poter attuare nei confronti dei soggetti sindacali e dei dipendenti del comune un atteggiamento irrispettoso e di sufficienza e di mancato rispetto delle regole per il giusto riconoscimento del salario accessorio. Da un’attenta lettura del decreto del Tribunale si evince che le prerogative del sindacato risultano essere state lese, con effetti che sono ancora evidenti e presenti, dal comportamento dell’amministrazione comunale  nel non dare seguito alle richieste di parte sindacale ed anche alla mancata partecipazione alla procedura  di raffreddamento del conflitto attivata presso la Prefettura di Catanzaro. A questo punto si attende la convocazione del tavolo per come ordinato dal Tribunale.

FP CGIL e CISL FP territoriali di Catanzaro.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code